Tidal perde il suo amministratore delegato

0

Tidal è sicuramente uno dei servizi streaming di cui si è più discusso ultimamente (con buona pace di Spotify). Si affianca ad altri servizi più o meno nuovi e sembra che le notizie riguardo questa compagnia rilanciata da Jay-z non finiscano mai. L’ultima news è stata annunciata un paio di giorni fa e riguarda l’addio alla compagnia da parte di Peter Tonstad, che non occupa più la posizione da amministratore delegato ad interim.

Tonstad era stato nominato AD in aprile, rimpiazzando l’uscente amministratore delegato Andy Chen, che era stato licenziato dopo appena due settimane di servizio.

ALLA RICERCA DI UN NUOVO AMMINISTRATORE DELEGATO

In un comunicato rilasciato al Wall Street Journal, Tidal ha affermato: “Possiamo confermare che l’amministratore delegato ad interim Peter Tonstad non fa più parte della compagnia. Siamo grati a Peter per essere stato l’amministratore delegato ad interim e gli auguriamo il meglio per il suo futuro. Tidal cercherà un amministratore delegato permanente come parte del suo piano strategico di creare una piattaforma leader, mentre i nostri executives a New York e Oslo continueranno a guidare il rapido sviluppo innovativo e le iniziative relative ai contenuti finché il nostro nuovo CEO non sarà presente.”

Tonstad ha preso posizione al riguardo, aggiungendo: “L’unica cosa che posso confermare è che ho dato le dimissioni.”

Insomma il servizio che aveva promesso di rivoluzionare l’industria dello streaming sta decisamente avendo un brutto periodo. Non ci resta che vedere se riuscirà ad acquisire parte del mercato nel quale sembra ci sarà a breve una guerra tra Titani.

Condividi il tuo voto


Come ti fa sentire questo articolo?
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

About Author

Ha una laurea in Lingue e istituzioni economiche e giuridiche dell'Asia Orientale e un master in marketing. Ha sviluppato un interesse per il digital marketing e l'e-commerce. Vive e lavora a Londra come digital ed e-commerce manager.

Leave A Reply